Spettacoli teatrali e di strada muti, tutt’altro che silenziosi!

FESTIVAL

FLUMEN

NUOVO CIRCO IN PIENA

MAGGIORI INFOMAGGIORI INFOFB

Fiume s. m. [lat. flūmen, der. di fluĕre «scorrere»].

Il fiume come energia e creatività, flusso costante che negli argini pone i propri limiti, così è il circo in perenne trasformazione e in confronto inevitabile sui limiti dell’umano. Argini che ne evitano lo straripamento, che ne controllano, dove possibile, la piena. Flumen è dove gli argini vengono superati e dove visioni e sensazioni sfociano in luoghi e città differenti dalla loro sorgente di nascita.

PRODUZIONI

MAGO PER SVAGO

Di e con: Simon Luca Barboni e Mirco Bruzzesi
Genere: teatro comico
Produzione: L’Abile Teatro
Street edition: 35 minuti
Pop Corn edition: 60 minuti

Vincitore del premio del pubblico al:

Milano
Clown
Festival

Concepito come uno spettacolo muto, è in effetti tutt’altro che silenzioso.
Mago per Svago si rivela al pubblico grazie alla sua colonna sonora. Un ritmo trascinante che nei suoi accenti racchiude i momenti più significativi della storia. Racconta di un mago e del suo spettacolo, ma soprattutto, racconta di un assistente e del suo desiderio di conquistare la scena. La classica magia come la conosciamo, viene così riproposta in una forma inedita: una parodia di se stessa. L’assistente e il suo ricalcare il “grande mago”, gli imprevisti, gli errori, fino ad un epilogo che ribalta l’intera scena e commuove lo spettatore.

HAPPY MISTAKES

Di e con: Simon Luca Barboni e Mirco Bruzzesi
Genere: teatro comico
Produzione: L’Abile Teatro
Street edition: 20 minuti

Vincitore del premio del pubblico al:

Happy Mistake vuole essere un contenitore delle fobie che un giocoliere, inteso nel suo concetto più ampio, può vivere sul palco. Il progetto dunque vuole portare alla luce queste emozioni, sviluppando una ricerca sull’errore e sulle maniere per porne rimedio, creando un susseguirsi di errore-reazione che inneschi una sabbia mobile dell’imprevisto, in cui più ci si muove per uscirne, più si viene attratti verso il basso e fagocitati dalla stessa.

“Happy Mistakes” vince il bando GAME3, promosso dal Consorzio Marche Spettacolo ed organizzato da La Fondazione Teatro delle Muse, Marche Teatro Scarl, l’Associazione Inteatro, l’AMAT.

COLLABORAZIONI

ENTRY

Di e con: con: Piero Massimo Macchini, Di Filippo Marionette, Revolè L’Abile Teatro,Sub-limen, Giulia Piermattei
Genere: Circo/Teatro
Regia: Domenico Lannuti
Assistente alla regia: Gaby Corbo
Produzione: Verega Street, Lagrù, ArTime
Durata: 60 minuti

Il viaggio inizia sempre con una chiamata, dare ascolto a quella chiamata signica varcare una soglia, attraversare una porta, entrare in una dimensione magica interiore, per scoprire nuovi mondi dove possiamo realizzare i nostri sogni. Una magica squadra di artisti marchigiani specialisti in diverse discipline, condivideranno con voi il loro viaggio che diventerà anche il vostro viaggio nel mondo della meraviglia, dello spettacolo, della vita.

PI GRECO TERZI

Liberamente tratto da: Erostrato di J.P. Sartre
Regia di: Lorenzo Bastianelli
Genere: Commedia drammatica
Durata: 90 minuti
Una produzione: Teatro Sovversivo e Ass. Cult. Officina Koru 

Pi Greco Terzi è una dramedy – una commedia nera – in cui la linearità dei movimenti e della scenografia si contrappone al labirinto di una psiche sola, assente al mondo e ai sentimenti umani. Di un ingranaggio che non trova il suo posto nei meccanismi della società. Di un uomo incapace di comprendere e comunicare, del suo isolamento, dell’odio e della paura. Di un chaos predestinato, che non può che esplodere in violenza.